Il Rito della Bambagia si svolge nell'ultimo Grande Lunedì della Madonna Dell'Arco e consiste nel mettere un grosso rotolo di Bambagia, comunemente riconosciuto come un grosso rotolone di "Ovatta" vicino all'Immagine della Vergine S.S. Dell'Arco. Secondo delle fonti storiche, il Rito della Bambagia o chiamata comunemente "dell'ovatta" risale all'anno 1600 quando l'Effige della Madonna Dell'Arco era ancora esposta per strada e all'intemperia e di conseguenza, era esposta alla polvere, all'umidità e al fumo delle candele e ogni tanto si puliva l'effige della Madonna Dell'Arco con del grosso rotolone di bambagia. Una delle particolarità di questo momento sacro, ai giorni nostri, è che il Quadro della Vergine Maria viene privato del vetro antiproiettile e quindi è possibile passare l'ovatta sopra di essi. Secondo questo rito, la Bambagia passata sul Quadro della Madonna Dell'Arco è miracoloso e dopo la Santa Messa, i pezzi di Bambagia si dividono in micro pezzetti e su richiesta del Devoto o Battente, è possibile ritirarlo in Sacrestia. Dopo effettuato il seguente Rito, non manca il Saluto e il Bacio alla Madonna Dell'Arco da parte del Priore del Santuario per sciogliere la gloria e dar inizio ufficialmente alla Settimana Santa accompagnata con molta fede e devozione per il grande Pellegrinaggio alla Madonna Dell'Arco.